Sanità USA: a Philadelphia l’Aria Health Hospital risparmia 9.000 dollari grazie all’impianto di Cogenerazione “Made in Italy”

Scritto da Redazione - GenitronSviluppo.com in Ambiente, Comunicati Stampa, Energie rinnovabili, Green Economy, News

Taggato come: , , ,

Sanità USA: a Philadelphia l’Aria Health Hospital risparmia 9.000 dollari grazie all'impianto di cogenerazione “made in Italy”

Pubblicato il giorno 05 aprile 2017 - Nessun commento



   


Se qui sei nuovo ISCRIVITI alle News RSS feed. Thanks for visiting!



Sanità USA: a Philadelphia l’Aria Health Hospital risparmia 9.000 dollari al mese e oltre 1.200 tonnellate di CO2 emesse all’anno, grazie all’impianto di cogenerazione “made in Italy”. Il settore della sanità in USA è al centro dell’attenzione anche mediatica in questi giorni, soprattutto dopo il recente cambio di presidenza a Washington. L’eccellenza “Made in Italy” nella tecnologia legata all’energia e all’ambiente di AB, leader mondiale della cogenerazione, dà un importante contribuito all’efficientamento energetico di questo settore anche nel Nord America.

L’Aria Health Hospital è la più importante realtà di assistenza sanitaria nel nord-est di Philadelphia con tre ospedali all’avanguardia e un grande network di centri ambulatoriali e di medici per l’assistenza primaria. Aria Health ha tre campus ospedalieri in Pennsylvania: Frankford, Bucks County e Torresdale ed è proprio in quest’ultimo che l’amministrazione sanitaria ha deciso di installare un impianto di cogenerazione, con un investimento che supera i 3 milioni di dollari, dopo aver valutato di potersi avvantaggiare del calo dei prezzi del gas naturale per fornire sia elettricità sia energia termica alla struttura. L’ospedale ha una forte domanda di energia termica ed elettrica pari a poco più di 3MW durante una tipica giornata estiva. I tecnici AB di Orzinuovi (Bs) hanno dapprima analizzato i bisogni della struttura e in seguito progettato e realizzato, presso il campus di Torresdale, un impianto Ecomax® 12 NGS che fornisce 1.137 kW di elettricità e 1.309 kW di calore. Il calore serve a produrre acqua calda, molto importante per diverse funzioni ospedaliere, nella quantità di 47m3/h con una temperatura variabile tra 71°C e 95,5°C. Grazie a questo nuovo impianto l’Aria Health Hopital oggi risparmia già circa 9.000 dollari al mese, oltre a 1.200 tonnellate di CO2 emesse all’anno, e prevede di migliorare ulteriormente le strutture interne per sfruttare pienamente l’acqua calda generata.

Negli ultimi 30 anni AB si è imposta come ideale partner internazionale per l’efficienza energetica del settore sanitario grazie alle proprie soluzioni indoor e outdoor flessibili, così da adattarsi alle differenti esigenze operative del cliente. Alcune tra le principali realtà mondiali leader nei loro settori hanno scelto AB come partner per raggiungere i propri obiettivi di efficienza energetica, grazie all’integrazione dell’impianto al proprio sito produttivo con la certezza di ottenere benefici sia ambientali che economici a lungo termine.

“La soddisfazione dei nostri clienti, anche oltreoceano, è il nostro miglior risultato – ha dichiarato Angelo Baronchelli, Presidente di AB –  e le loro testimonianze confermano quanto le nostre soluzioni siano caratterizzate da componenti di elevata qualità e da un ottimo servizio di assistenza post-vendita, a garanzia di un investimento a lungo termine davvero affidabile”.

I sistemi cogenerativi di AB permettono agli ospedali di ridurre i costi energetici, migliorare le performance ambientali e aumentare l’affidabilità. Molti ospedali hanno carichi elevati di energia per il riscaldamento, l’acqua calda e la sterilizzazione, operano giorno e notte, sette giorni alla settimana e hanno bisogno di una garanzia di potenza continua per le attività di primaria importanza, a partire dalle sale operatorie. Gli elementi a favore della cogenerazione sono molti, tra cui carichi di energia costanti e funzionamento continuo della struttura ospedaliera, per il maggior numero possibile di ore della settimana e dell’anno. A questi aggiungiamo la capacità delle soluzioni AB di operare anche come fornitori di energia in autonomia rispetto alla rete e i benefici ambientali e di immagine che derivano dall’ottimizzazione dell’uso del combustibile e dalla riduzione delle emissioni di CO2.

Diventa chiaro come la cogenerazione sia ideale per il settore sanitario anche negli USA: le statistiche hanno dimostrato come in molti ospedali si possano ridurre i costi del 30 – 40%. Le soluzioni AB hanno un’efficienza complessiva maggiore rispetto ai sistemi che producono energia elettrica separatamente da quella termica, dato che la cogenerazione recupera il calore di scarto della produzione energetica e lo utilizza per generare vapore per il riscaldamento e il raffreddamento.



Condividi

Informazioni sull'autore: Redazione - GenitronSviluppo.com

GenitronSviluppo.com è un blog network dedicato all’innovazione sostenibile attraverso cui vengono pubblicate notizie ed approfondimenti su: tecnologie, buone pratiche, ecodesign, bioarchitettura, agricoltura ed energia verso un futuro più intelligente e sostenibile, ma non solo… GenitronSviluppo.com vuole essere sostegno per aziende, istituzioni e processi culturali di innovazione per uno sviluppo sostenibile locale, nazionale e sociale.

Sfoglia gli articoli archiviati come Redazione - GenitronSviluppo.com

Nessun commento

Attualmente non ci sono commenti per Sanità USA: a Philadelphia l’Aria Health Hospital risparmia 9.000 dollari grazie all’impianto di Cogenerazione “Made in Italy”. Perchè non ne aggiungi uno?

Scrivi un commento