Come Realizzare un Giardino Pensile o un Tetto Verde in 5 Passi

Scritto da Redazione - GenitronSviluppo.com in Bioarchitettura, Guide al risparmio, Guide utili

Taggato come: , , , ,

giardini-pensili-come-realizzare-tetto-verde-01

Pubblicato il giorno 27 maggio 2008 - 1 commento



   


Se qui sei nuovo ISCRIVITI alle News RSS feed. Thanks for visiting!



Esistono enormi opportunità di crescita di alimenti nelle nostre città, e non pensiamo a futuristiche architetture sostenibili che vedono la creazione di grandi aziende agricole verticali.

Ma stiamo parlando di giardini pensili, o meglio la creazione di giardini pensili dove coltivare il nostro piccolo orto applicando i principi di un’agricoltura biologica e sostenibile. Questa è un primo passo da compiere che fa parte di quel movimento che va sotto il nome di agricoltura urbana, che individua nella città spazi altrimenti inutilizzati per adibirli a coltivazioni ad agricoltura biologica.

Giardini Pensili e Rendimento Energetico

Un giardino pensile può essere una soluzione oltre che essere esteticamente piacevole e sostenibile. Un giardino pensile infatti possiede tutta una serie di vantaggi per gli abitanti dell’edificio e per l’ambiente circostante. Per tetto verde si intende generalmente una moquette di piante sul tetto in grado di migliorare il rendimento energetico degli edifici e ridurre l’effetto del deflusso delle acque a causa delle tempeste. Ma c’è addirittura chi alleva pesci nei terrazzi del proprio condominio. Certamente sarà un po’ difficile arrivare a questo ma dobbiamo considerare che sprechiamo un sacco di spazio molto spesso. Mentre un giardino pensile potrebbe rifornire la nostra famiglia o addirittura il negozio sotto casa di verdura fresca e biologica.

giardino pensile, giardini pensili, realizzare un giardino pensile, come realizzare un giardino pensile, come realizzare un tetto verde, tetto verde, realizzare un giardino pensile, coltivare un giardino pensile, coltivare verdura sul tetto

giardino pensile, giardini pensili, realizzare un giardino pensile, come realizzare un giardino pensile, come realizzare un tetto verde, tetto verde, realizzare un giardino pensile, coltivare un giardino pensile, coltivare verdura sul tetto

giardino pensile, giardini pensili, realizzare un giardino pensile, come realizzare un giardino pensile, come realizzare un tetto verde, tetto verde, realizzare un giardino pensile, coltivare un giardino pensile, coltivare verdura sul tetto

giardino pensile, giardini pensili, realizzare un giardino pensile, come realizzare un giardino pensile, come realizzare un tetto verde, tetto verde, realizzare un giardino pensile, coltivare un giardino pensile, coltivare verdura sul tetto

Come Realizzare un Giardino Pensile

Un giardino pensile potrebbe fornire anche prodotti ortofrutticoli mentre isola l’edificio offrendo prodotti e alimenti freschi alle famiglie invece si essere solamente uno strato di erba. I giardini pensili prima di tutto possono essere molto semplici ma anche molto elaborati e ricchi di ingegnosi sistemi che magari riutilizzano e purificano l’acqua piovana utilizzabile poi per l’irrigazione. Per chi desidera avviare il proprio giardino pensile da voi qui elenchiamo alcuni importanti fattori da prendere in considerazione:

  1. Per un giardino pensile pensa alla sicurezza prima di tutto e soprattutto. Il che non significa solo di proteggere quelli che dal tetto possono cadere. Dal momento che solitamente i tetti sono luoghi ventosi dovrai proteggere qualsiasi cosa del giardino pensile che possa cadere dal tetto e colpire i passanti, installando recinzioni di protezione. Consultate per questo gli uffici tecnici comunali locali che sapranno fornirvi le autorizzazioni necessarie e i regolamenti per la realizzazione della recinzione.
  2. In giardino pensile bisogna considerare il terreno umido pesante. Così come il tetto dovrà essere progettato ai carichi come la neve, così bisognerà capire il carico sostenibile del vostro tetto (consultate per questo un ingegnere civile). Questo per evitare che un eccessivo carico posto in punti sbagliati possa causare danni strutturali all’edificio. Nella maggior parte dei casi infatti avrete bisogno di utilizzare un materiale che faccia da medium invece del terreno naturale. Infatti potrete utilizzare una combinazione di vari terreni disponibili attraverso negozi di giardinaggio. Inoltre poiché i nutrienti vengono consumati dalle piante, il compost verrà rinnovato all’inizio di ogni stagione ma per un certo periodo iniziale è possibile attendere per un rinnovo stagionale. Quando nevica invece è bene spingere la neve ai lati del perimetro del tetto (magari non tirandola ai passanti sulla strada).
  3. Per un giardino pensile avrete bisogno di contenitori leggeri che consentono il drenaggio delle acque. Per avere il massimo beneficio energetico dovreste appoggiarli direttamente sulla superficie del tetto. In qualche negozio specializzato esistono sistemi di contenitori appositamente progettati per i tetti verdi e giardini pensili. Per evitare che le radici non escano e rovinino la superficie del tetto è possibile utilizzare dei vassoi in plastica con un tessuto o sacchi per mangimi.
  4. In giardino pensile la scelta della verdura o frutta da piantare dipende dalla disposizione del carico e dal peso del carico che è possibile applicare sul tetto. E’ bene misurare un mq di terra con la vegetazione il suo vaso, eventuali sistemi di irrigazione e che sia bagnato per conoscere il peso totale limite da poter applicare. Solitamente è possibile comunque far crescere.
  • Erbe di campo commestibili
  • Lattughe
  • Fagioli di ogni tipo
  • Piselli di ogni tipo
  • Spinaci
  • Bietole
  • Zucchini
  • Cetrioli
  • Peperoni
  • Melanzane
  • Cavoli
  • Pomodori e pomodorini
  • Senape verde

Spesso non è facile coltivare verdure come carote, broccoli, meloni e angurie. Ogni esperimento ed esperienza per voi sarà necessaria ad individuare la verdura che meglio potrà crescere nel vostro giardino pensile.

In giardino pensile l’irrigazione può avvenire con sistemi molto diversi ma un efficace impianto a goccia la cui risorsa provenga da una raccolta di acqua piovana potrebbe essere una soluzione veramente ottimale e sostenibile. Senza dubbio il vostro negozio di giardinaggio di fiducia saprà consigliarvi l’impianto d’irrigazione ottimale per le vostre esigenze e dimensione del giardino pensile.

Prima di tutto questo naturalmente dovrete considerare fattori come la quantità di vento che soffia sul terrazzo (potrebbe essere interessante considerare semmai l’installazione di una piccola turbina eolica) o l’esposizione della copertura (quindi pensare alla tolleranza al caldo di determinate colture per il vostro giardino pensile).

giardino pensile, giardini pensili, realizzare un giardino pensile, come realizzare un giardino pensile, come realizzare un tetto verde, tetto verde, realizzare un giardino pensile, coltivare un giardino pensile, coltivare verdura sul tetto

Perché Costruire il Vostro Giardino Pensile

Quando avrete avviato il vostro giardino pensile, potrebbe risultare essere molto interessante valutare l’installazione di celle solari o pannelli solari (anche di ridotte dimensioni), oltre ad un sistema di riciclo delle acque piovane. Questi sistemi infatti potrebbero in alcuni casi essere davvero utili per aumentare la qualità e la quantità della vostra produzione.

Un esempio potrebbe riguardare l’installazione di una piccola serra riscaldata tramite il pannello solare. ma gli esempi possono essere numerosi. Un giardino pensile infatti deve essere considerato un ottimo modo per “coltivare il nostro futuro” date le sue peculiarità a creare uno spazio di vita di qualità fornendo cibo, i giardini pensili inoltre possono diventare sempre più un punto di riferimento per ridurre (sebbene di poco) l’impatto ambientale negativo delle città in diversi modi:

  • Promuovere la biodiversità. Diventando un seppur piccolo ma prezioso habitat per insetti e uccelli.
  • Produrre cibo e altre piante utili.
  • Ridurre le isole di calore urbane che disturbano gli ecosistemi locali.
  • Conservare tonnellate di acqua e aiutano a ridurre il fenomeno delle inondazioni e del dilavamento dovuto alla cementificazione.
  • Favorire il riciclaggio dei rifiuti organici tramite il compostaggio o addirittura biochar.
  • Aumentare l’isolamento termico e acustico degli edifici.
  • Creare un prezioso spazio privato utilizzabile per le persone.

giardino pensile, giardini pensili, realizzare un giardino pensile, come realizzare un giardino pensile, come realizzare un tetto verde, tetto verde, realizzare un giardino pensile, coltivare un giardino pensile, coltivare verdura sul tetto

[ Links utili e approfondimenti ]




Condividi

Informazioni sull'autore: Redazione - GenitronSviluppo.com

GenitronSviluppo.com è un blog network dedicato all’innovazione sostenibile attraverso cui vengono pubblicate notizie ed approfondimenti su: tecnologie, buone pratiche, ecodesign, bioarchitettura, agricoltura ed energia verso un futuro più intelligente e sostenibile, ma non solo… GenitronSviluppo.com vuole essere sostegno per aziende, istituzioni e processi culturali di innovazione per uno sviluppo sostenibile locale, nazionale e sociale.

Sfoglia gli articoli archiviati come Redazione - GenitronSviluppo.com

1 commento

Ci sono attualmente 1 commento on Come Realizzare un Giardino Pensile o un Tetto Verde in 5 Passi. Perhaps you would like to add one of your own?

  1. Tetti verdi sono molto importanti per zone urbane, ma anche le facciate vegetali danno un notevole contributo al miglioramento dell’immagine urbana.

Scrivi un commento