I nuovi Cianobatteri e la prossima generazione di Biocarburanti. I nuovi microbi utilizzati per produrre etanolo, così l’interessante “invenzione” apre verso nuovi orizzonti sostenibili

Scritto da Redazione - GenitronSviluppo.com in Energia, Energie rinnovabili

Taggato come: , , , , , ,

cyanobacterium_cianobatterica_etanolo_produrre_etanolo_biocarburanti_generazione_biocarburante_cianobatterica_produzione_biocarburanti_7

Pubblicato il giorno 29 aprile 2008 - 1 commento



   


Se qui sei nuovo ISCRIVITI alle News RSS feed. Thanks for visiting!



Una nuova generazione di biocarburanti è alle porte. L’industria della produzione di etanolo continua a registrare tendenze positive nonostante i contraccolpi e gli attriti subiti a livello internazionale dal mercato dei biocarburanti. L’Argonne National Laboratory (ANL)ha rilasciato un rapporto statistico dei dati raccolti dal Renewable Fuels Association (RFA) riguardo la produzione di etanolo dal 2001 al 2006. Il rapporto segna un aumento del 276% e di 4,9 miliardi di galloni l’anno in questi 5 anni mettendo in evidenza alcune tendenze che fanno da sfondo al boom dei biocarburantii:

cyanobacterium_cianobatterica_etanolo_produrre_etanolo_biocarburanti_generazione_biocarburante_cianobatterica_produzione_biocarburanti

cyanobacterium_cianobatterica_etanolo_produrre_etanolo_biocarburanti_generazione_biocarburante_cianobatterica_produzione_biocarburanti

  1. 21,8% di diminuzione di energia (elettrica e dal fossile).
  2. 23,5% la capacità di produzione dell’etanolo e della cattura ed esportazione come co-prodotto di CO2.
  3. 26,6% riduzione dei consumi di acqua.

Il presidente del RFA Dinneen Bob è più che ottimista mentre i guadagni sui biocarburanti continuano ad aumentare e mentre si scopre che la trasformazione di mais e soia dovrà essere sostituita con la prossima generazione di biocarburanti più sostenibili.

cyanobacterium_cianobatterica_etanolo_produrre_etanolo_biocarburanti_generazione_biocarburante_cianobatterica_produzione_biocarburanti

cyanobacterium_cianobatterica_etanolo_produrre_etanolo_biocarburanti_generazione_biocarburante_cianobatterica_produzione_biocarburanti

La “4,5°” generazione di biocarburanti è stata scoperta da 2 ricercatori (R. Malcolm Brown Jr. e Dr. David Nobles Jr.) presso l’Università di Austin in Texas. Gli scienziati hanno scoperto un microbo che utilizza cellulosa sotto forma di zuccheri come glucosio e saccarosio poi fermentati in etanolo. Il microbo spiegano gli scienziati potrebbe significare una prossima rivoluzione nel campo dei combustibili per i mezzi di trasporto. Infatti i nuovi cianobatteri sono una fonte potenzialmente poco costosa per produrre zuccheri utilizzati per produrre etanolo combustibile, coltivandoli in terreni non agricoli questi userebbero acqua salata, inadatta al consumo umano e alle colture raggiungendo interessanti risultati:

  1. Il nuovo Cyanobacterium utilizza la luce del sole come fonte di energia per produrre zuccheri ed eliminare cellulosa.
  2. Il glucosio, il saccarosio e la cellulosa possono essere raccolti senza danneggiare e distruggere la coltura di Cyanobacterium a differenza della raccolta degli zuccheri dalla cellulosa dalle colture come mais o canna da zucchero, senza contare l’uccisione dei micro organismi che devono essere rimessi con metodi meccanici ad ogni ciclo.
  3. Il nuovo Cyanobacterium può fissare l’azoto atmosferico crescendo così senza fertilizzanti o altri derivati dal petrolio.

cyanobacterium_cianobatterica_etanolo_produrre_etanolo_biocarburanti_generazione_biocarburante_cianobatterica_produzione_biocarburanti

cyanobacterium_cianobatterica_etanolo_produrre_etanolo_biocarburanti_generazione_biocarburante_cianobatterica_produzione_biocarburanti

Il Dr. David Nobles commenta che “potranno essere così abbattute le enormi spese per produrre i biocarburanti da fonti cellulosiche con enzimi aggiunti. La nuova “cianobatterica” sfugge infatti a questi costosi processi. Tenendo presente che una zona grande quanto il Midwest può essere lo spazio approssimativo necessario solamente per gli USA per produrre etanolo dal mais“. Con i nuovi Cyanobacterium si ipotizza una produzione dello stesso etanolo in metà spazio premettendo un’attenzione ben chiara nei confronti dei Cyanobacterium. Questi infatti secondo Brown presidente della Plant Cell Biology sono solo una delle possibili soluzioni come fonte energetica alternativa e rinnovabile. Nobles e il team di ricerca sta cercando di migliorare l’efficienza e la convenienza dell’utilizzo dei nuovi Cyanobacterium.

cyanobacterium_cianobatterica_etanolo_produrre_etanolo_biocarburanti_generazione_biocarburante_cianobatterica_produzione_biocarburanti

[ Links utili e approfondimenti ]



Condividi

Informazioni sull'autore: Redazione - GenitronSviluppo.com

GenitronSviluppo.com è un blog network dedicato all’innovazione sostenibile attraverso cui vengono pubblicate notizie ed approfondimenti su: tecnologie, buone pratiche, ecodesign, bioarchitettura, agricoltura ed energia verso un futuro più intelligente e sostenibile, ma non solo… GenitronSviluppo.com vuole essere sostegno per aziende, istituzioni e processi culturali di innovazione per uno sviluppo sostenibile locale, nazionale e sociale.

Sfoglia gli articoli archiviati come Redazione - GenitronSviluppo.com

1 commento

Ci sono attualmente 1 commento on I nuovi Cianobatteri e la prossima generazione di Biocarburanti. I nuovi microbi utilizzati per produrre etanolo, così l’interessante “invenzione” apre verso nuovi orizzonti sostenibili. Perhaps you would like to add one of your own?

  1. Helpful info. Fortunate me I found your site accidentally, and I
    am surprised why this accident did not came about earlier!
    I bookmarked it.

Scrivi un commento