Auto ad Aria Compressa: AirPod MDI 2009. L’Auto ad Aria di Nuova Generazione. Presentata a Ginevra e Presto su Strada la Piccola Auto che sta Facendo Sognare Tutto il Mondo

Scritto da Redazione - GenitronSviluppo.com in Ambiente, Mobilità Sostenibile

Taggato come: , ,

auto_aria_compressa_airpod_mdi_auto_aria_airpod_mdi_auto_aria_mdi_auto_aria_mdi_macchina_aria_compressa_8

Pubblicato il giorno 18 maggio 2009 - Nessun commento



   


Se qui sei nuovo ISCRIVITI alle News RSS feed. Thanks for visiting!



AirPod della MDI, la nuova auto ad aria compressa è pronta. Come si può reagire se qualcuno intende venderci un auto che funziona ad aria compressa? Tutta colpa di Guy Negre, che “con una buona dose di umorismo”, sostiene di aver messo a punto una auto ad aria compressa: in grado di raggiunge una velocità di 45 Km/h e che può viaggiare per 80 Km con un minuto di ricarica e, il vantaggio migliore di tutti, è costa poco più di € 3.500. Negre è già  pronto a rilevare gli inconvenienti delle tecnologie delle attuali auto ecologiche. “Le auto ibride solo marginalmente meno inquinanti e più efficienti rispetto ai motori a combustione interna, spiega. “L’idrogeno ad esempio è costoso e poco pratico. Le celle a combustibile poi sono costose e non sono ancora una tecnologia affidabile. La soluzione è nell’aria compressa.”

auto aria compressa, airpod, airpod mdi, mdi airpod, airpod auto aria compressa, auto ad aria compressa airpod, auto ad aria compressa mdi, auto ad aria compressa mdi airpod, motore ad aria, auto ad aria

auto aria compressa, airpod, airpod mdi, mdi airpod, airpod auto aria compressa, auto ad aria compressa airpod, auto ad aria compressa mdi, auto ad aria compressa mdi airpod, motore ad aria, auto ad aria

In principio fu la MDI MiniCat. Negre spiega che le auto ad aria compressa sono simili per le loro emissioni di CO2 rispetto alle auto elettriche (tutto dipende comunque da come l’energia elettrica viene creata per alimentare le pompe ad aria che riempiono i serbatoi). Negre è un fiero sostenitore della sua tecnologia messa a punto dalla Motor Development International (MDI) della nuova auto aria compressa AirPod: “Rispetto alle auto elettriche, quelle alimentate ad aria come la nostra AirPod hanno un prezzo d’acquisto minore e non hanno bisogno di costose batterie che devono essere sostituite ogni cinque anni circa e soprattutto le auto ad aria compressa non impiegano molto tempo a caricarsi.” Negre precedentemente ha progettato motori per auto da corsa per la Renault, ma ha dedicato gli ultimi 13 anni allo sviluppo di una tecnologia per auto ad aria compressa nella sua azienda MDI a Carros, nei pressi di Nizza, nel sud della Francia. Egli ritiene che la forza dell’aria compressa possa rappresentare una reale possibilità ora  per l’industria automobilistica mondiale, essendo inoltre in grado di migliorare radicalmente la qualità della vita nelle città e tagliando radicalmente a livello mondiale le emissioni di anidride carbonica.

auto aria compressa, airpod, airpod mdi, mdi airpod, airpod auto aria compressa, auto ad aria compressa airpod, auto ad aria compressa mdi, auto ad aria compressa mdi airpod, motore ad aria, auto ad aria

auto aria compressa, airpod, airpod mdi, mdi airpod, airpod auto aria compressa, auto ad aria compressa airpod, auto ad aria compressa mdi, auto ad aria compressa mdi airpod, motore ad aria, auto ad aria

Le prime auto ad aria AirPod della MDI sono già pronte per la nuova flotta di auto ad aria compressa dell’Air France KLM e saranno in uso all’aeroporto Schiphol di Amsterdam. Sicuramente il nuovo prototipo AirPod non ha un glamour accattivante ma ha funzionato, facilmente raggiunge velocità superiori a 35 Kmh in uno spazio limitato della fabbrica, che raddoppia in una pista di prova fino ai 72 Kmh per un autonomia di circa 180 Km e già conferma la MDI che per questo autunno saranno in produzione nuovi modelli più potenti in grado di raggiungere i 110 Kmh. I progetti di costruzione su scala includono già modelli di auto ad aria compressa a tre, quattro ruote, a cinque porte, berlina o familiare. Senza contare che facilmente la tecnologia è scalabile a furgoni, autobus, taxi e barche. “La carrozzeria della nuova auto ad aria compressa è realizzata in fibra di vetro, che è più leggera e 10 volte più resistente dell’acciaio”, continua Negre. L’aria compressa viene immagazzinata ad alta pressione, gli stessi serbatoi utilizzati per contenere il combustibile in autobus alimentati a metano. L’aria poi viene rilasciata al motore a pistoni, che fa muovere le ruote.

Presentata al Salone dell’auto di Ginevra l’auto ad aria compressa AirPod della MDI è un condensato di ricerca e sviluppo portato avanti da anni. Nell’auto ad aria compressa AirPod il conducente è seduto da solo e la guida avviene grazie alla ruota anteriore mediante l’utilizzo di un semplice joystick anziché di un volante. L’auto ad aria compressa può essere ricaricata durante la notte ma Negre ha sviluppato un motore  ad aria ad alta pressione in grado di riempire il serbatoio in meno di un minuto. “Per un pieno può bastare 1€. L’AirPod potrebbe così essere alimentata tranquillamente da energia elettrica rinnovabile, idroelettrica, eolica o solare , rendendo l’aria ad aria completamente priva di emissioni. Anche se produrre l’energia elettrica necessaria in fin dei conti arriverebbe ad un 10% in termini di emissioni di CO2 rispetto ad un motore a benzina. “Questa auto è l’ideale per i viaggi in città, generalmente di pochi chilometri. Per i viaggi più lunghi si può passare ad un modello ibrido che può fare i 150 Km/h e i 300 Km con 1 litro di benzina.

auto aria compressa, airpod, airpod mdi, mdi airpod, airpod auto aria compressa, auto ad aria compressa airpod, auto ad aria compressa mdi, auto ad aria compressa mdi airpod, motore ad aria, auto ad aria

Chiaramente l’idea dell’auto ad aria compressa AirPod MDI è stata presa sul serio da parte della KLM. Gli stessi esperti nel settore energetico sono ottimisti. “Ho guardato a questa tecnologia, e ci si può lavorare”, afferma Ulf Bossel, consulente per l’energia sostenibile e organizzatore del Forum europeo delle celle a combustibile. “Sembra una buona media i 50 Km/h o giù di lì. Non vedo alcun motivo per cui questo progetto di auto ad aria compressa non dovrebbe essere un successo per una forma di trasporto urbano nel prossimo futuro”.

Ma forse la più credibile approvazione del progetto della nuova auto ad aria compressa della MDI AirPod proviene dal nuovo accordo di 30 milioni di $ firmato con il gigante indiano dell’auto Tata per la concessione della licenza per applicare la tecnologia ad aria compressa nelle ultra convenienti Nano. Negre ha firmato anche contratti per la produzione di auto negli USA, America Latina e in diversi paesi europei, ma nessuno ancora nel Regno Unito. Tuttavia, egli afferma di essere già vicino a siglare un accordo per vendere automobili ad aria nel Regno Unito entro tre anni. In questi casi è necessario essere cauti ma sicuramente l’auto ad aria compressa si dimostrerebbe perfetta per la città: piccola, economica e completamente ecologica.

auto aria compressa, airpod, airpod mdi, mdi airpod, airpod auto aria compressa, auto ad aria compressa airpod, auto ad aria compressa mdi, auto ad aria compressa mdi airpod, motore ad aria, auto ad aria

[ Links utili e approfondimenti ]



Condividi

Informazioni sull'autore: Redazione - GenitronSviluppo.com

GenitronSviluppo.com è un blog network dedicato all’innovazione sostenibile attraverso cui vengono pubblicate notizie ed approfondimenti su: tecnologie, buone pratiche, ecodesign, bioarchitettura, agricoltura ed energia verso un futuro più intelligente e sostenibile, ma non solo… GenitronSviluppo.com vuole essere sostegno per aziende, istituzioni e processi culturali di innovazione per uno sviluppo sostenibile locale, nazionale e sociale.

Sfoglia gli articoli archiviati come Redazione - GenitronSviluppo.com

Nessun commento

Attualmente non ci sono commenti per Auto ad Aria Compressa: AirPod MDI 2009. L’Auto ad Aria di Nuova Generazione. Presentata a Ginevra e Presto su Strada la Piccola Auto che sta Facendo Sognare Tutto il Mondo. Perchè non ne aggiungi uno?

Scrivi un commento